La lungimiranza come ingrediente del fund raising

Domenica scorsa, a Zagarolo, ho partecipato insieme ad Antonella Giacobbe a GranPalazzo la mostra-evento di arte contemporanea. Sono stata ospite di FIND – Foundation India – Europe for New Dialogues, fondazione culturale che promuove il dialogo interculturale tra Europa e India e che ha sede proprio a Zagarolo.

Riccardo Biadene, Emanuele Trevi e Luigi Ontani

Riccardo Biadene, Emanuele Trevi e Luigi Ontani

L’occasione d’incontro si è presentata poiché la fondazione, che per mission promuove programmi di residenza artistica, talk, mostre e concerti, è stata partner di GranPalazzo. E all’interno di quest’iniziativa ha organizzato un talk con Luigi Ontani ed Emanuele Trevi sul tema de Il viaggio come luogo di creazione come elemento comune alle loro ricerche individuali. E contemporaneamente ha aperto le porte di Villa Labirinto per la mostra di opere fotografiche realizzate in India da Luigi Ontani in dialogo con gli ambienti già abitati da Alain Daniélou. Il motivo dell’incontro – e dell’invito – è però diverso dalla semplice opportunità di apprezzare opere e artisti inseriti in un contesto paesaggistico, artisco e architettonico assolutamente unico.

Dentro il palazzo, fuori dal palazzo

Dentro il palazzo, fuori dal palazzo. Particolare dell’opera di Giorgio Andreotta Calò

Conosco FIND e Riccardo Biadene, che ne è il direttore artistico, poiché da un po’ di tempo abbiamo avviato uno scambio professionale per verificare le varie opportunità che il fund raising può offrire alle attività della fondazione. Uno scambio che presenta due novità decisamente inusuali nel nostro settore: il primo è che FIND non è in crisi né sta vivendo tagli finanziari che ne limitano le attività. Tutt’altro: è una ONP viva e vivace, che sta crescendo e che vuole potenziare quel dialogo culturale con l’India già avviato, esplorando ulteriori modalità e direzioni. Il secondo aspetto che merita di essere sottolineato è che il direttore artistico ha contattato una fundraiser per costruire un rapporto solido, nel lungo termine, tale da portare FIND a una strategia di fund raising che sia attuabile nel 2016.

Luigi Ontani

Luigi Ontani

Con l’invito a GranPalazzo, Riccardo Biadene, ha voluto proseguire un percorso di accompagnamento alla conoscenza del “mondo FIND”. Non ha chiesto strategie né idee, ma ha semplicemente voluto far vivere, direi sentire, il loro modo di lavorare. La domenica a GranPalazzo, quindi, non è stata solamente un’occasione per conoscere il capitale di contatti dell’organizzazione, ma è stato un modo accogliente per condividere la loro mission e creare la giusta sintonia per capire se e come il fund raising possa rivelarsi la strada giusta per il futuro di FIND.

La lungimiranza con cui si stanno avvicinando al fund raising mi sembra quanto mai pertinente e utile affinché la raccolta fondi diventi un’attività davvero efficace, sostenibile e non solo un’azione emergenziale.
Come spesso capita.

Ernesto Burgos

Ernesto Burgos

Chiaramente non sempre è possibile lavorare con questi tempi e questa logica, ma trovo interessante evidenziare che esistono persone – e associazioni – che credono nella possibilità/necessità di costruire una consulenza nell’arco di due anni e non nel giro di pochi giorni.

Benedetto Pietromarchi

Benedetto Pietromarchi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...